Ehm mi sono accorto solo ieri che mi ero totalmente dimenticato di finire una serie di foto scattate addirittura ad aprile.

Si tratta di Scraping Walls, un redazionale di moda autoprodotto, realizzato assieme ai modelli Henrik Ahlgren e Edgardo Endrigo durante un soleggiato pomeriggio di primavera.

In una fabbrica abbandonata di Milano.

Che alla fine non era proprio abbandonata, tant’è che siamo dovuti scappare via minacciati da una comunità di zingari neanche troppo aggressiva, per fortuna.

Comunque, il risultato sono queste foto: piene di rumore e un po’ sfocate, d’accordo, però non sono neanche malaccio viste le condizioni in cui le abbiamo scattate…

 


06.jpg

Clickblog mi ha intervistato di nuovo. Già a maggio 2007 avevo parlato dei miei lavori, ma l’intervista era a “kay84″, insomma venivo intervistato più come utente di Flickr che come fotografo.

Questa volta invece si parla della mia serie di Alice, della fotografia, del mio lavoro e così via. Insomma, una intervista più approfondita (e decisamente più lunga). Se volete leggerla, la trovate qui.

Ah, una precisazione: se ricordate, ho lavorato su Clickblog a maggio come redattore, ma ci sono rimasto decisamente poco (un mese), poi mi sono reso conto che BadTaste mi prendeva veramente tutto il tempo e volevo dedicarmi anche ad altro. E’ stata comunque un’ottima esperienza.

Intanto l’esposizione di Alice sta volgendo al termine: la mostra chiude il 4 dicembre. E’ andata decisamente bene, so di molte visite. Probabilmente la si organizzerà anche altrove, vi terrò aggiornati.

Dal 4 novembre al 3 dicembre 2008 al Fresco Art di Viale Montenero 23, Milano, saranno esposte le foto della serie “Alice”, che ho appena pubblicato sul sito.  Chi vuole può visitare la mostra negli orari del locale, dalle 7 alle 15 e dalle 16 alle 2 del mattino, l’ingresso è libero. Io sarò presente il 4 novembre dalle 19 in poi per fare un aperitivo con chi volesse venire. Ringrazio ArtSide per l’opportunità.

alicesito.jpg

Aperta finalmente La Gazzetta di Forks.

Si tratta di un progetto molto importante per me, per i miei collaboratori e soprattutto per BadTaste.it: la Eagle Pictures ci ha affidato la realizzazione del blog ufficiale di un film molto atteso, Twilight, e il compito di seguirlo fino a metà dicembre.

Nel giro di pochissimi giorni ho sviluppato assieme ai miei due collaboratori, Colinmckenzie e Ilaria, quello che vorrebbe essere modo più incisivo di informare gli appassionati del film, concentrandoli in uno spazio controllato dalla major che lo distribuirà in Italia, la Eagle appunto, e unendoli in una vera community.

Il modo più immediato di raggiungere questo obiettivo è stato prefiggersi di aggiornare spesso il sito con contenuti esclusivi (abbiamo esordito con il nuovo trailer ufficiale italiano), creare dialogo con i lettori, realizzare un banner per la diffusione virale e invitare i media a copiare tranquillamente le notizie. Il risultato sono stati oltre diecimila contatti il primo giorno, e ancora di più il giorno successivo.

Tecnicamente, il sito è in Wordpress. Mi sono basato su un template già pronto (not so Fresh) e l’ho modificato secondo le mie esigenze. per la grafic ho utilizzato artwork originali forniti dalla Eagle. Il titolo del blog è stato suggerito dall’ottima Ilaria, che si occuperà di inserire i contenuti da qui a dicembre. Io mi occuperò della parte tecnica e supervisionerò, mentre Colin continuerà a gestire i rapporti con la Eagle e supervisionerà.

A dicembre vedremo se l’operazione è stata un successo (a dire il vero i risultati d’esordio sono già decisamente positivi), sperando di replicare presto l’esperienza.

la gazzetta di forks

 

 

 

Immagino conosciate tutti Natalia Aspesi. Ebbene, la giornalista se l’è presa con BadTaste (il sito di cui sono webmaster) su Repubblica di venerdì scorso, definendolo “settario” e citando addirittura fatti mai accaduti. Ecco uno stralcio:

NUOVO CINEMA INFERNO

La settimana prossima comincia la 65° Mostra del cinema di Venezia che si annuncia di un cinegusto così sopraffino, così colto, da preoccupare anche i meno frivoli studiosi del ramo. Si temono soprattutto sberleffi da parte di quei cinefili arroccati in numerosi siti appassionati di enormi eroi volanti in maschera, tra i quali il più simpaticamente settario pare essere BadTaste.it, che occupandosi del “nuovo gusto del cinema”, che da se stesso definisce cattivo, potrebbe inscenare al Lido, con i suoi molti appassionati seguaci, forti manifestazioni di dissenso verso il cinema della realtà, e i suoi film sul potere e la guerra in cui non intervengono né Batman né il principe Caspian a sistemare le cose.

Se volete leggere tutto il suo intervento, e il mio editoriale a riguardo, potete farlo su badtaste.
Comunque no, non me la sono presa particolarmente, anzi: ci ha fatto una grande pubblicità conferendoci una autorevolezza che mai avrei sperato. Ovviamente nei prossimi giorni Repubblica pubblicherà una nostra replica…

Ho appena concluso una costruttiva esperienza di collaborazione! Si tratta di due tranche di foto realizzate per la Scuola di moda Burgo di Milano: ho realizzato dei portfoli creativi per gli abiti di due stilisti, Solange Durante e Ferial Gool. E’ stata coinvolta anche l’Accademia Stefano Anselmo per il makeup, e in particolare io sono stato aiutato da Ginevra Daniele, un’ottima makeup-artist che ho voluto in entrambe le serie e che credo che collaborerà con me ancora: ha veramente un grande talento.

La prima serie si chiama “Alien Invasion“, è ispirata ai poster dei film fantascientifici anni cinquanta. Gli abiti sono quattro, tutti di Solange Durante:

L’altra serie, che ho scattato solo qualche giorno fa, contiene un solo abito di Ferial Gool, il concept è ispirato a Desperate Housewives.

Che onore! Ilaria mi segnala che BadTaste è stato citato su XL di questo mese. Il Magazine di Repubblica ci ha riservato un trafiletto niente male, molto gentili!

badtaste su xl

Presto ci saranno alcune novità proprio sul fronte BadTaste…

Da oggi scrivo anche per ClickBlog.it. Ebbene sì, oltre a fare foto, gestire badtaste, studiare fotografia, scrivere saltuariamente qualche musichetta e - perché no - avere un minimo di vita sociale, da oggi entro a far parte del team di Blogo.

Questo è il mio primo (noioso ma utile) post. Spero che mi seguirete anche su ClickBlog, che spero veda una rinascita anche grazie al mio arrivo (questa suona un po’ immodesta).

Reggerò? Questa è la vera domanda, in effetti…

Presto comunque pubblicherò anche qui una bella serie fashion scattata in una fabbrica abbandonata che ho scoperto, a mie spese, non essere davvero abbandonata. Tanta paura, nessun danno, ottime foto.

[singlepic=122,320,240,watermark,]Ho aggiunto una sezione nel mio portfolio fotografico, dedicata alle foto di moda che sto realizzando.

Potete trovarne un bel po’ in Fashion Stuff, come la foto a lato, che è una di quelle che ho scattato al modello della Elite Henrik Ahlgren.

 

Inoltre ho aperto anche la sezione dedicata alle mie improvvisazioni al pianoforte (linkando LastFM) nel portfolio musicale.

In questo periodo sto lavorando tantissimo, sia a badtaste che alle fotografie (in particolare moda, come avrete notato tutti) e sto un po’ trascurando la musica. Purtroppo quando si fanno tante cose bisogna imparare a gestire le priorità: si va a periodi…

Ho inserito un paio di nuovi brani musicali sul sito.

Il primo è la colonna sonora di un breve spot girato da Fabio Panichi per lo studio Crisalis. Si tratta di una musica realizzata per Teramo Ambiente: lo spot è molto carino e a tratti inquietante, serve a sensibilizzare i cittadini abruzzese sul tema del riciclaggio. Purtroppo il video non posso pubblicarlo, e quindi dovrete immaginarlo sentendo la musica. Ad esempio, quando sentite il tuono pensate che nel video inizia a piovere… spazzatura!

Trovate la musica nella sezione (aggiornata) Portfolio - musica - advertising, ma anche qui sotto.

Teramo Ambiente

Get the Flash Player to see the wordTube Media Player.

 

Poi ho inaugurato la sezione Digital Music, nella quale ho inserito un brano di musica digitale composto da me il mese scorso. Ne inserirò altri prossimamente, intanto potete ascoltarlo qui sotto:

RunaBoy

Get the Flash Player to see the wordTube Media Player.